Software SEO - SEO Monitor Non sono uno di quei professionisti SEO che ama molto lavorare con i software. Sarà perché ho una impostazione “vecchia scuola”, ma io tendo a fidarmi poco e delegare ancora meno le decisioni di una strategia SEO utilizzando i dati di un software.

Voglio essere sempre io a decidere

SEO Monitor è una piattaforma con cui lavoro oramai da quasi 1 anno. Ho conosciuto Cosmin Negrescu, responsabile dell’azienda, l’anno scorso a SMX London. Mi ha parlato di SEO Monitor e della loro soluzione per le parole chiave not provided. Dopo una prima prova e varie conversazioni/presentazioni ho comunicato ad utilizzare il software che oggi, assieme a Majestic, costituiscono la base di riferimento per le analisi SEO e sviluppo della visibilità nei motori di ricerca.

La Soluzione alle parole chiave not provided

Soluzione al problema delle <a class= La soluzione al problema delle keyword not provided di Google è stata la funzionalità che da subito mi ha interessato. In effetti avere di nuovo a disposizione quelle informazioni non è cosa di poco conto. Farò considerazioni più approfondite più avanti nell’articolo. La soluzione alle parole chiave not provided è ingegnosa: SEO Monitor integra le informazioni messe a disposizione da Google Analytics e da Google Search Console. Attraverso un matching delle informazioni è possibile ricostruire la storia degli accessi. In questo modo si dispone di:

  • Parole chiave not provided
  • Landing pages di riferimento
  • Il numero di keywords not provided attraverso cui l’utente è arrivato alla landing page
  • Il posizionamento della landing page nelle SERP di Google

Una quantità notevole di informazioni, tutte di qualità

Le informazioni offerte da SEO Monitor sono fatti estrapolati dai dati delle analitiche e la Search Console di Google. Non sono il frutto di una elaborazione di algoritmo. Le parole chiave possono essere analizzate filtrando il brand da quelle di prodotto o servizio: è possibile avere una visione d’assieme delle due componenti – molto spesso un’azione di SEO porta benefici anche a livello di Brand. L’analisi delle keyword “al netto del Brand” offrono una visione d’assieme focalizzata sulle performance del sito, mettendo in evidenza aree dove la visibilità è meno pronunciata o carente.

SEOMonitor - parole chiave brand e non brand

parole chiave brand o non brand

La visione d’assieme (Organic Traffic)

SEOMonitor - organic traffic

SEO Monitor – Organic traffic

 

SEOMonitor Organict traffic - indice di visibilità

Indice di visibilità (visibilità score)

SEO Monitor utilizza un parametro che si chiama indice di visibilità (visibility score).

L’indice di visibilità di SEO Monitor è definito come la percentuale di ricerche complessive in un gruppo di keywords dove il sito è stato visto dagli utenti sulle SERP. Questo indice è 100% se il posizionamento è nelle prime tre posizioni e 0% se la posizione è oltre la seconda pagina per tutte le parole chiave

le parole chiave not provided ottenute da SEOMonitor

Parole Chiave not provided

Da qui è possibile vedere:

  • Le parole chiave not provided
  • Il numero di visite generate
  • il tasso di abbandono (bounce rate)
  • il tasso di conversione
  • le conversioni
  • il revenue

Cambiando dall’opzione Keyword a Landing Pages …

Landing Pages SEOMonitor

Landing Pages

Qui vediamo le pagine che hanno generato il traffico. Nella colonna Keywords è possibile analizzare le parole chiave attraverso cui il sito è stato trovato, con il volume di ricerca ed il posizionamento in Google e la variazione di posizionamento nel periodo di riferimento.

Landing Pages e Parole Chiave not provided

Landing Pages e Parole Chiave not provided

SEO Monitor effettua un’analisi delle parole chiave, creando dei gruppi omogenei per argomento (Topics)…

SEOMonitor - parole chiave not provided per argomento (Topic)

Parole Chiave not provided per argomento (Topics)

Tutti questi dati sono scaricabili in file formato CSV. Con SEO Monitor è possibile fare l’analisi delle performance SEO del sito analizzando il traffico da desktop e mobile:

Pasted_Image_26_03_16__17_30

Analisi SEO traffico Desktop

 

Analisi SEO traffico mobile

Analisi SEO traffico mobile

Al tab SEO Campaign si possono effettuare una serie di personalizzazione per avere quante più informazioni possibili da fornire al team che si occupa di SEO e di creazione dei contenuti (Copy).

SEOMonitor SEO Campaign pannello di controllo e configurazione

Campagna SEO (SEO Campaign)

Il pannello SEO Campaign è più operativo rispetto all’Organic Traffic. È qui che si opera per organizzare e gestire le parole chiave not provided. SEO Monitor crea automaticamente dei gruppi di keywords al momento della configurazione. Noi possiamo espandere e/o riorganizzare a nostro piacimento. Esiste una opzione per la creazione di smart group che sono molto utili per individuare dei gruppi di pagine che rispondono a particolari criteri come ad esempio:

  • I contenuti delle Landing Pages
  • Volumi di ricerca delle Parole Chiave
  • Tasso di rimbalzo
  • Visite
  • Posizionamento organico in Google
  • Conversioni
  • Tassi di conversione
  • Redditività
  • Difficoltà
  • Opportunità di ottimizzazione
  • Data in cui la keyword è stata aggiunta

Panello di controllo SEO Campaign

SEO Campaign


Search Opportunity

SEO Monitor Search Opportunity

Search Opportunity


  Search Opportunity valuta la difficoltà di migliorare il posizionamento organico su Google di una keyword

Search Opportunity è un indice che varia da 1 a 10. La valutazione è una sintesi di diversi fattori e tiene in considerazione il potenziale di una keyword anche in funzione dei risultati fin qui ottenuti. È una valutazione automatica ed in quanto tale va tenuta in considerazione da un punto di vista qualitativo solamente. La strategia SEO deve maturare da altre analisi più approfondite, ma questo è un buon punto di partenza sopratutto quando le parole chiave che si stanno monitorando sono centinata se non addirittura migliaia.

Keyword Research

Il processo di ottimizzazione di un sito è nello sviluppo del suo raggio d’azione. Sappiamo da studi che le persone cercano su Google in modo originale: ogni giorno si registra il 15% di nuove ricerche (con nuove parole chiave). Questa varietà della ricerca è un’opportunità per chi fa SEO e bisogna studiare con cura ed attenzione le keywords. SEO Monitor ha una funzionalità che suggerisce keywords da seguire nel pannello di controllo Keyword Research.

SEO Monitor - Keyword Research Pannello di controllo per la ricerca di parole chiave

Keyword Research (ricerca parole chiave)


Analisi della Concorrenza

Questa sezione di SEO Monitor offre informazioni strategiche di benchmarking sulle performance del sito rispetto alla concorrenza…

SEOMonitor - analisi della concorrenza per parie chiave

Analisi della Concorrenza

 

analisi della concorrenza per posizionamento di parola chiave

Analisi Concorrenza per parola chiave

Qui si ha una veduta d’assieme degli indici di visibilità complessivi per sito con il dettaglio delle performance nelle SERP per parola chiave. Questo tipo di report individua subito le keyword a miglior e peggior performance, offrendo indicazioni puntuali ed operative su dove intervenire per guadagnare posizioni nei motori di ricerca.

Content Performance

Si sente parlare tanto di Content Marketing e Guest Posts… alla base di ogni iniziativa ci sono i contenuti. Chi fa SEO sa che è essenziale investire in contenuti – ma:

  • Quali sono le performance dei contenuti che si stanno creando?
  • Qual’è stato l’impatto sulla visibilità degli articoli pubblicati?
  • Sappiamo valutare la qualità degli articoli che viene pubblicata?
  • Quali sono le parole chiave attraverso cui gli articoli pubblicati hanno acquisito visibilità nei motori di ricerca ed a quali posizioni?

La sezione Content Performance di SEO Monitor risponde a tutte queste domande.

Verifica del Content Marketing con SEOMonitor

Content Performance

 

Lo Spidering del sito

SEO Monitor effettua attività di spideirng nel sito, individuando gli errori 404 di pagina non trovata, valutando l’impatto a livello di visite quando una pagina non è raggiungibile.

SEOMonitor - pages with issues

Pagine con errore 404

 

Search Reputation

Con SEO Monitor si può monitorare la reputazione SEO.

Reputazione SEO - monitoraggio delle SERP in Google con SEOMonitor

Reputazione SEO con SEO Monitor

SEO Monitor ha anche una sezione con cui fare il monitoraggio delle SERP di Google per individuare conversazioni nei Social Media, nei Blog e più in generale ovunque è menzionato il brand. Ogni citazione è segnalata e proposta per essere valutata da un operatore a cui è affidato il compito di valutare la citazione in termini di sentimenti (positivo, neutro oppure negativo).

Sviluppare un Offerta di Servizi SEO

Ho tenuta per ultima questa funzionalità che Agenzie SEO e professionisti del Web Marketing apprezzeranno di sicuro. Si tratta del Business Case Builder. Chi offre servizi e consulenza in questo settore sa quant’è difficile sviluppare una offerta SEO che sia comprensibile all’utente finale: per quanto ci sforziamo di spiegare in parole semplici ed in dettaglio il lavoro che facciamo, quasi sempre il prospect si perde e diventa difficile distinguere la nostra offerta di servizi SEO da quella della concorrenza. Con questo strumento di SEO Monitor, è possibile sviluppare degli scenari di performance derivanti dalle attività SEO (al netto del Brand) che si basano sull’incremento del traffico organico in funzione del posizionamento delle keywords. Creando diversi scenari con il Business Case Builder si offrono delle ipotesi di lavoro in una unica videata, facilmente comprensibili da chiunque, dove si vede chiaramente il beneficio ottenuto da un’azione di ottimizzazione del sito derivante da attività SEO.

SEOMonitor Business Case Builder con posizionamento Top 3

Business Case Builder con posizione Top 3

Lo sviluppo di ipotesi di lavoro basate su dati reali è uno strumento potentissimo di persuasione che dimostra padronanza e confidenza nelle proprie capacità, reso facilmente comprensibile anche da una persona che non è specialista SEO. Tutte le valutazioni offerte sono basate sui volumi medi di traffico degli ultimi 12 mesi di ADWORDS. I costi sono anch’essi presi da ADWORDS. Queste proiezioni possono servire anche per valutare l’opportunità di implementare una campagna di Search Advertising al posto del SEO. Si possono sviluppare numerosi scenari in funzione del posizionamento ipotizzato. Nella screenshot precedente il traffico con attività SEO prevede un posizionamento per tutte le keyword analizzate in una posizione “Top 3”, mentre nella screenshot che segue il posizionamento previsto è entro le prime 5 posizioni:

SEOMonitor - Business Case Builder con posizionamento Top 5

Business case builder con posizione top 5


 

Scarica un template per fare offerte SEO

Scarica il Template in Power Point per fare offerte SEO

Template Power Point per fare offerte SEO

Attiva una Prova Gratuita Adesso

In questo articolo ho illustrato le funzionalità offerte da SEO Monitor ma il miglior modo di capirne il funzionamento è provarlo! Il tuo Codice Promozionale è:   JakxnfkJ

Attiva una prova gratuita adesso cliccando qui

La prova è completamente gratuita con accesso a tutte le funzionalità di SEO Monitor. Se hai delle difficoltà nella configurazione il supporto tecnico ti aiuterà nel setup che a volte è fastidiosa se Google Analytics o la Google Search Console presentano delle configurazioni particolari. Mi puoi contattare per una DEMO gratuita. La durata è di circa 30 minuti (anche meno).

Attiva la prova gratuita di SEO Monitor adesso cliccando qui

 

{ Comments on this entry are closed }

Majestic has announced a 3D Print of the Internet on International Space Station (ISS). Big data becomes “Art” in a zero gravity environment for the first time in history. It was a very moving moment when I realized how the circle of my professional career was closing around me after 21 years and I was going to witness that moment thanks to Majestic and the 3D print in Space. For those of you who are not familiar with 3D link profiles they are awesome beautiful! Here is my 3D profile:

blog.achille.name 3D Link Profile

3D Link Profile

When Dixon broke the news during dinner at a recent event in Munich, he sent me back in time, to another life, back to the early 90s when I worked for the Aerospace Industry, and how I got involved in the Internet.

It was early 1994, I forget the exact timeframe. One of those typical rainy (and windy) days at ESTEC. We were invited by the IT Staff to a presentation of a new technology we could use to exchange information with “Industry”. I was an ESTEC Staff member at the time and had been with ESTEC for nearly 4 years, after working (nearly) 1 year in Denmark on the Ariane 5 launcher and 3 previous years at what was Alenia Spazio.

I was an aerospace engineer with a strong technical pedigree.

Ehi this Internet is really interesting – I think it has a lot of potential

I commented with a few fellow engineers who attended the meeting with me. The reaction was “cold” to say the least.

Over the following days I had my Coax Cable Connection to the WAN  enabled to access the Internet. Special software was required:  Peter Tattam had authored Trumpet Windsock to do so, but it was Agency policy to have  much more expensive software installed… finally the day came – my 386 computer equipped with a powerful co-processor was ready to explore the Internet.

It wasn’t easy.

Not having an IT background, I struggled to put the pieces of the puzzle together and with the help of a few friends with the right skills I was able to see the web in action thanks to the Mosaic Web Browser.

I was fascinated, lost for words and completely taken by a vision of people doing the same around the world from their homes.

I discovered an interest for the commercial aspects of a business which didn’t exist.

In 1994 you could surf the web in about 3 hours

I quickly became obsessed by the technology which had kidnapped my imagination and stolen my heart – this was going to be BIG. I wanted to know more, I wanted to know everything I could learn about the Internet.

I had just missed the First World Wide Web Conference in Geneva but was well in time for the second one.

Honey I have to go to Chicago in October – something incredible is happening and I need to know just what it is. There is a conference on the matter. It will last about 1 week, October 17-20 from Monday to Thursday …

That’s how I broke the news to my wife Mary one evening after I had given the Internet more thought and felt there would be no other way to stop the adrenaline rush.

Mary didn’t budge. But then Mary has always been there for me – she was there this time too.

If you think it’s that important then go – I’ll be here with Alex

I booked the conference and the hotel … and October 17th finally came.

I bought books to understand the Internet…

The Whole Internet Catalog - user's guide and catalog O'Reilly & Associates

The Whole Internet Catalog – user’s guide and catalog

 

A directory of Electronic Mail O'Reilly & Associates

A directory of Electronic Mail

I attended every session and studied the conference proceedings during the evening…

2nd world wide web conference proceedings, Chicago 1994

Second World Wide Web Conference Proceedings (Vol.1)

second world wide web conference proceedings (Chicago, 1994)

Second World Wide Web Conference Proceedings (Vol.2)

It was the dawn of a new era and I wanted to a part of it

Mary can still remember that evening when I got home from Chicago. Little Alex (today 26 and Pay Per Click Specialist) was racing through our quiet home in Noordwijkerhout on the Doorpstraat on his red car…

So what happened? What did you see? What is this Internet about?

She asked as she poured me the whiskey I had asked for walking through the front door in total astonishment and overwhelmed with excitement. My first words were

This is going to change the world

And so it did.

The magic of that event and the awareness of that micro community are so well summarized by the introduction to the WWW2 conference…

second world wide web conference guide, Chicago 1994

Mosaic and the Web

second world wide web conference Chicago 1994 -introduction to the event

The magic of those moments lives within me.

second world wide web conference pin - Chicago 1994

I’m an infinitesimal element of the Majestic 3D print, and so is my family always there for me, all along the way – never a dull moment!

{ Comments on this entry are closed }

The only thing about a man that is a man … is his mind. Everything else you can find in a pig or horse

(Quote from “The 20 habits of truly brilliant presenters“, a PDF you can download here)

{ Comments on this entry are closed }

ADworld Experience, Bologna 14-15 Aprile 2016

by Sante J. Achille 22.02.2016 Formazione

Per Chi è alla ricerca di un ottimo corsi di formazione in ambito Search Advertising, in particolare di un corso ADWORDS, ADworld Experience è senza dubbio l’evento di riferimento – e non solo in Italia… L’amico e Professionista GianPaolo propone uno dei corsi su ADWORDS tra i migliori nel panorama Europeo e probabilmente da punti […]

Read the full article / Leggi Tutto →

RIMC 2016 Photos

by Sante J. Achille 16.02.2016 Events

A few photos from RIMC (Reykjavik Internet Marketing Conference 2016)

Read the full article / Leggi Tutto →