Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

10 consigli utili su come sviluppare il tuo blog da Jorn Barger

Il 17 Dicembre, 1997 venne coniato il termine weblog da Jorn Barger per documentare la sua navigazione nel web. Era solito tenere un log delle sue scoperte, documentandole con dei link.

A distanza di 10 anni Jorn ha scritto su Wired con un po di nostalgia per quello che lui definsce "il periodo d’oro" del blogs (1998-99).

Ricorda con nostalgia le 10 regole condivise dai bloggers di allora:

  1. Un vero weblog è un log di tutte le URL che vuoi salvare e/o condividere con gli altri (quindi del.icio.us è migliore di blogger per fare blogging secondo la sua visione delle cose ! )
  2. Puoi linkare i tuoi contenuti postati altrove … ma se ti ritrovi più post che link probabilmente hai bisogno di una lezione di umiltà
  3. Se investi del tempo in una ricerca prima di scrivere un post, ne troverai uno dove il tuo pensiero è stato già sviluppato
  4. Devi essere sempre te stesso – anche a costo di non essere trendy – pubblica quel link che sai non essere di moda, aiuta i tuoi lettori a capire chi sei veramente
  5. C’è sempre spazio per migliorare il titolo di una pagina web quando descrivi un link (fai  in modo che la tua descrizione delle risorsa sia tale che i tuoi utenti possano riconoscerla senza visitarla)
  6. Utilizza uno (o più) aggettivi che descrivono la tua reazione alla pagina che stai linkando (utile, ingegnoso, eccezionale … )
  7. Cita la fonte dalla quale hai ottenuto il link, dando ai tuoi lettori l’opzione di potersi "muovere in verticale" (upstream)
  8. Segnala eventuali "gotchas" come ad esempio formattazione non standard, file dalle dimensioni eccezionali ecc. – non nascondere link importanti tra altri link non influenti
  9. Scegli autori e personaggi di tuo gradimento e crea un Google News Feed per monitorarli online, dando la possibilità anche ai tuoi lettori di seguirli dal tuo webblog
  10. Pubblica periodicamente post con i tuoi link preferiti, per quelli che non ti seguivano e che non cominciato a leggerti solo di recente

Parola di weblogger.

3 Replies

  1. Buen poste, gracias por las extremidades

  2. Beh… da allora a oggi di cose ne sono cambiate, ma eccetto il primo punto mi sembra che le altre sono regole che si possono rispettare anche oggi. Anche se lo strumento non è propriamente quello immaginato da lui

  3. Lo strumento è sicuramente diverso da quello concepito in quegli anni – c’è l’approccio, visione ed atteggiamento di un vero “geek” dietro questo decalogo.