Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

La Differenza tra Blog e Sito

Differenza tra Blog e Sito?

(Aggiornamento del 01/01/2011)

Molti si chiedono se conviene avere un blog oppure un sito – o meglio si chiedono quali sono le differenze tra blog e sito.

Più che una curiosità è una necessità sapere.

Persone cercano formulando la domanda cercando con le frasi:

  • differenza tra sito e blog
  • differenza tra blog e sito
  • differenza blog sito
  • differenza sito blog
  • differenze tra blog e sito

Si può riassumere questa esigenza di informarsi formulando alcune domande:

  • Esistono delle differenze tra un sito web ed un blog?
  • Se differenze esistono quali sono?
  • Conviene avere un sito web oppure avere un blog?

Si sentono e leggono opinioni molto diverse su come affrontare il tema delle sviluppo della visibilità online, soprattutto adesso che non si fa altro che parlare di social media – il Mark Z di Facebook (FB) l’uomo dell’anno, tutte le statistiche che parlano dell’ascesa strepitosa di FB e di Twitter – è più che legittimo interrogarsi e chiedere se un blog ha ancora senso oggi e soprattutto conviene investire risorse umane nella creazione di contenuti per un proprio blog visto lo sviluppo del Social.

Ogni novità porta la crisi

I “guru” affermano quello che finora si è fatto si può buttare alla finestra e si deve ricominciare daccapo (magari acquistando un loro corso o loro consulenza).

Senza dubbio le novità ed il ritmo a cui il web si rinnova pongono il problema dell’innovazione della propria presenza per migliorare la propria presenza.

Ma che cosa ??

Senza sconfinare in una discussione sui social media facciamo alcune considerazioni.

È vero che il sito web presenta segni di “vecchiaia” dovuti spesso alla loro staticità: prendiamo ad esempio i siti web degli alberghi: le uniche informazioni che cambiano sono le offerte, a volte si offrono delle news ma è difficile che si vada oltre.

Il Blog Introduce Flessibilità

Il blog può introdurre quell’elemento di novità di cui ha tanto bisogno il sito. Con un blog il sito di un albergo (rimanendo in tema) aumenta la sua interattività ed offre nuovi contenuti che tengono informati visitatori sulle novità in albergo e sul territorio.

Nel blog si può parlare di argomenti tanto diversi tra di loro, e le piattaforme di blogging sono facili da utilizzare.

Affianca un Blog al tuo Sito Web

Non buttare il sito per ricominciare daccapo con un blog – sarebbe sciocco. Le pagine web hanno una loro storia e se ci si mette dell’impegno a mantenerle (un minimo) aggiornate la combinazione di blog e sito è perfetta: da un lato ho il sito “istituzionale” che offre informazioni che cambiano poco e nel blog vado a pubblicare aggiornamenti che difficilmente troverebbero spazio nel sito istituzionale a meno di stravolgerlo in continuazione.

Per questi motivi sito web e blog sono due elementi complementari  da non considerare come alternativi tra di loro.

Se hai un sito web crea un blog in una cartella subito sotto la cartella principale del sito (detta la root) così:

http://www.tuosito.it/blog

Bisogna fare attenzione: il blog è molto lavoro – va tenuto aggiornato. Avere un blog significa mettersi in gioco e “socializzare” – occorre dedicare tempo e risorse per mantenerlo in vita.

Questa è la vera differenza tra un sito web ed un blog.

Conviene fare un Blog oggi?

Si.

Almeno secondo me il blog è attuale così come lo era anni addietro. Il blog ed il sito rappresentano i punti fissi della presenza online – queste presenze devono essere opportunamente veicolate all’interno dei social media.

Una Presenza Indipendente è Importante

Non farsi cannibalizzare dalla moda del momento è importante. Conservare la propria identità e storia è strategico.

Cosa succederebbe se domani mattina non esiste più il social media? Se la presenza web è indipendente sarà salva da qualunque stravolgimento e pronta per integrarsi con le novità.

😉

5 Replies

  1. andrea.87

    Complimenti per l’articolo… per quanto mi riguarda se sei da solo e con pochi mezzi il blog è la scelta giusta

  2. Mauro

    Grazie dell’articolo.

    E qual’è la diffrerenza tra un blog ed un forum?

    Ciao

  3. daniele

    Hai ragione, appena possiible affiancherò un blog al mio sito, mi hai convinto!

  4. odvt79

    Ottimo articolo … a mio parere, gli utenti che desiderano condividere facilmente le informazioni sono più strumenti per farlo in un blog, e che il mantenimento di un sito web è necessario avere un po ‘di conoscenza