Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Ancora Brevetti da Google: Chi è l’autore del contenuto? Ci pensa Agent Rank

Altri brevetti da Google: Agent Rank

Continua inarrestabile la produzione di brevetti da parte di Google – questa volta si chiama Agent Rank.

Bill Slawski da Searchengineland.com ha scritto del brevetto svelando alcune caratteristiche tecniche. Il link alla descrizione completa del brevetto è qui .

Questa volta le attenzioni sono cadute sugli autori dei contenuti: Capire chi scrive per attribuire una maggiore (o minore) importanza a post, articoli e pagine web. L’attribuzione di "paternità" di un contenuto potrebbe derivare dalla implementazione di firme digitali su elementi presenti nelle pagine.

Autorevolezza, e reputazione vengono ad integrarsi con un ulteriore ingrediente molto importante che prescinde dalla pagina (e dei link che la puntano) conferendo importanza sulla nuova variabile: l’autore. Vedremo …

tags]Google, brevetti Google, www google .it[/tags]

3 Replies

  1. Molto interessante questo Agent Rank. Tuttavia mi viene da pensare: non potrebbe essere discriminatorio nei confronti di nuove realtà che essendo “meno autorevoli” hanno problemi ad emergere? Insomma… una fonte poco popolare spesso può fornire contenuti di qualità ma essere poco autorevole! Non sarebbe un problema?

  2. Ciao Francesco,
    ottimo spunto per elaborare sull’argomento. Penso che l’autorevolezza di una fonte la si acquisisce con il tempo, così come un sito diventa popolare e frequentato con il tempo.

    Duro lavoro e professionalità portano i loro frutti.

    Come ho avuto modo di scrivere in altre occasioni questa è una maratona, non sono i 100 metri. Certo che all’aumentare delle voci alla ricerca di attenzione, aumentano le difficoltà, ma ciò rende la sfida ancora più interessante !