Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Ask.com – la nuova strategia che porta al passato

Dalle colonne del Wall Street Journal arriva la notizia che il motore di ricerca Ask, torna al vecchio formato dei tempi di Ask Jeevs – quando in home page c’era Jeeves il maggiordomo.

Dunque una strategia del futuro che guarda al passato.

Lisa Barone esprime tutto il suo rammarico per una svolta improvvisa che turba gli animi, sopratutto per i veri motivi alla base della scelta: il vile denaro.

Non la user experience, non la qualità dei risultati delle ricerche, ma i quattrini in nome dei quali mette alla porta 40 persone (così i mercati sono contenti – <sarcasmo>fa sempre bene al mercato licenziare, è segno di forza e determinazione</sarcasmo>.

Dunque finisce la nuova era di Ask che a quanto ho capito cominciava a riscuotere timidi consensi ed una crescita di utenti fedeli tra cui chi vi scrive che aveva anche personalizzato la propria Home Page …

ask-personale

Tutto questo è finito …

Anche la qualità dei post e contenuti proposti dai feed era pulita con elementi interessanti – era già da tempo che avevo messo in scaletta un post su Ask e le sue virtù come strumento alternativo a Big G, forse ora non serve più.