Search Marketing Consultant

Web Marketing & Search Engine Consultant

#convegnogt Dove sta Andando il Search ?

Prima di immergermi di nuovo nel caos della quotidianità due righe di ulteriori riflessioni – le sensazioni a pelle che ho avuto dal convegno GT:

  • Sono tornato a casa convinto che la maggior parte di noi ha metabolizzato il cambiamento del search e che è necessario modificare geneticamente le modalità operative di fare web marketing (anche se qualcuno vendo ancora servizi di posizionamento garantito sui motori di ricerca).
  • Gli anni passati hanno introdotto modifiche progressive che hanno avuto l’epilogo con Google Penguin in primavera
  • I cambiamenti introdotti hanno progressivamente messo alle corde vecchi modi di costruire reputazione ed autorevolezza
  • <blackhat>Tecniche e metodologie “in contrasto con le linee guida dei Motori di Ricerca” hanno vita breve, non tanto perché non efficaci, ma perché una massa di pseudo professionisti improvvisati ne fanno abuso [They do a half ass job – scusate ma non trovo parole più adatte]</blackhat>
  • La comunicazione è fondamentale – la tecnologia invisibile
  • I budget restano costanti alla meglio, mentre la mole di attività e le professionalità chiamate a contribuire per un buon progetto web crescono con stress doppio: da Cliente e da flussi di cassa
  • È più complicato e complesso offrire un buon servizio di promozione online e questo dovrebbe favorire l’emergere di chi il mestiere lo conosce ed è preparato
  • Si è diffusa la sindrome da trombamento in SERP, curabile da Web Therapist (già specialista nella cura della defecatio isterica)