Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Gestione delle keyword (o parole chiave) per il tuo sito – HitTail

La gestione delle keyword (o parole chiave) per il tuo sito

Il lavoro di ottimizzazione di un sito è un cantiere sempre aperto. Non si finisce mai. E sopratutto non finisce mai di stupire la quantità di traffico che arriva nei siti all’aumentare del numero di pagine web. Più si scrive e più aumenta il numero di parole chiave attraverso cui il sito viene individuato nei motori di ricerca. Una domanda frequente è:

Come scegliere le parole chiave per il sito ?

Una opzione è l’utilizzo dei vari servizi di keyword tracking come Overture, Google o Wordtracker (sono i servizi più noti) per ricercare keywords utilizzate dagli utenti nelle loro fatiche per trovare contenuti ed informazioni in rete:

  • Ricerco nuove parole chiave
  • Le Razionalizzo in ordine di importanza
  • Scrivo nuovi contenuti con le keyword individuate

Recentemente è stato lanciato un nuovo servizio che potrebbe rivelarsi molto utile e complementare a questa attività che si chiama HitTail.

Hit Tail - servizio di gestione delle keywords per siti webLanciato da pochi giorni ed in fase β, HitTail si basa sulla teoria della lunga coda (meglio nota come Long Tail) secondo cui l’espansione della visibilità in rete va gestita utilizzando un numero crescente di keywords molto specifiche, generando traffico di qualità.

A registrazione effettuata, si fa il login su HitTail per prelevare un codice javascript che va messo nelle pagine web o nel template del blog. Operazione molte semplice e veloce che mi ha tenuto impegnato per pochi minuti.

Dopo qualche giorno, collegandosi a HitTail, si cominciamo a vedere i dati raccolti in formato Long Tail.

Hit Tail Menu

– Your HitTail – Search Hits – Keywords – sono delle rappresentazioni dei dati raccolti: la polpa del servizio è nel tab Suggestions dove vengono proposte le keywords su cui concentrare i propri sforzi per incrementare la visibilità nei motori di ricerca.

È ancora presto per trarre delle conclusioni ma a prima vista è un tool utile che aiuta a razionalizzare gli sforzi di una redazione di blog o sito.

Con ogni probabilità ci sarà un primo livello di servizio gratuito ed un servizio premium (non ancora disponibile) a pagamento.

2 Replies

  1. Ma per chi ha due blog che trattano dello stesso argomento, come può fare per non averli concorrenti, ma mantenere gli stessi argomenti e le stesse keyword?

    Complimenti per il blog, e un saluto!

    1. Mi domando perché vuoi avere due siti che trattano lo stesso argomento … l’unico modo per differenziarli è l’aggiornamento creando contenuti diversi