Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Pear Analytics analizza i Tweets USA: la gente ha tempo da perdere

Pear Analytics Logo

Pear Analytics ha rilasciato uno studio sulla composizione dei tweets degli utenti USA secondo il quale il 40% dei messaggi da 140 caratteri è del tutto inutile, tipo “sto mangiando un panino”, e rappresenta la maggior parte dei messaggi scambiati in rete utilizzando questo messaggio.

Al secondo posto si piazzano i tweet di tipo “small talk” ovvero la conversazione tra persone, mentre solo al 3° posto troviamo i tweet di valore con appena l’8.7% del totale – quelli dove si comunica un messaggio di valore o si passa parola a proposito di qualcosa – i RE TWEETS (RT).

Il report offre uno spaccato interessante ed essenziale sui dati raccolti e vale la pena vederselo, almeno per avere un punto di riferimento su come si usa twitter ed il suo potenziale come strumento di social media.

Altra considerazione interessante è sulla demografia di twitter che non vede una presenza significativa di adolescenti. Un ragazzo quindicenne stagistapresso la Morgan Stanley ha dato il suo punto di vista secondo cui i ragazzi (americani) non amano twitter perché piattaforma aperta a tutti, mentre loro amano scambiarsi i messaggi su Facebook o MySpace nella tranquillità della loro privacy senza far vedere a tutto il mondo cosa si scrivono o si scambiano.

Insomma i ragazzi stanno alla larga da twitter e si fanno gli affari loro in privato mentre i grandi si mettono in piazza …

Il Report in PDF è scaricabile qui.

(FONTE: Mashable)