Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Plugin per Utilizzare WordPress come un CMS – Blogslot

Wordpress

L’uso del WordPress come CMS è obiettivo di molti e tema dibattuto nella comunità degli sviluppatori di software per la gestione dei contenuti. Si utilizza WordPress per due motivi:

  1. I Contenuti offerti ai motori di ricerca utilizzando piattaforme di blogging sono privilegiati dai motori di ricerca rispetto a sistemi CMS più tradizionali, a parità di molto altri fattori
  2. L’Aggiornamento dei contenuti con il WordPress è semplice, pur presentando limitazioni rispetto a sistemi CMS molto più complessi, ma robusti

Pur essendo molti i siti che utilizzano WordPress come CMS esiste una limitazione alla personalizzazione a causa del templating rigido che non permette interventi sul layout della pagina da parte dell’utente finale non esperto: Bisogna intervenire sui templates, conoscere PHP, HTML, ed i Templates TAG di WordPress, … o meglio, bisognava conoscerli. Siccome io non sono un programmatore ma mi piacciono le comodità ho spiegato a parole mie al buon Marco cosa avrei voluto per gestire in autonomia il mio blog per poterlo utilizzare WordPress come CMS e lui ha scritto Blog Slot…

Cosa fa Blog Slot ?

Risolve il problema della creazione e gestione dei menu in WordPress. Una volta scaricato, installato ed attivato, Blog Slot permette di posizionare link a contenuti (pagine statiche del WordPress) in vari slots, che possono essere ospitati in diverse aree del template:

  • intestazione
  • barra laterale
  • in qualunque altro punto della pagina

Questo è possibile attraverso una nuova box per la gestione della localizzazione del link che si chiama Page Slots. Da qui, come dice il nome, si indica in quale slot andare a posizionare il link nel template. Screenshot di Page SlotsCosì, ad esempio, se hai creato uno slot Main Menu per gestire il menù principale, Blog Slot si occupa di mettere il link nella posizione giusta. E’ molto facile creare uno slot in modo da gestire una gerarchia di pagine interconnesse tra di loro come succede normalmente in WordPress. Blog Slot rispetterà il loro posizionamento relativo nel menu di navigazione. Con Blog Slot è possibile creare con estrema facilità delle voci di menu, in pochi secondi e con estrema facilità (proprio per quelli come me che di codice non ne vogliono sapere nulla …) Guarda il mio menu di navigazione, è suddiviso in vari blocchi funzionali per rendere più accessibile la pagina. La creazione dei blocchi funzionali è estremamente semplice. Basta modificare il tuo template come indicato qui di seguito:

  • Accedi al tuo blog in FTP (questa è la parte più difficile che devi fare solo una volta o quando devi apportare modifiche ai menu di navigazione già creati)
  • posizionarti nella cartella nella quale si trova il tema attivo – tipicamente lo trovi in una sottocartella di /wpcontent/themes/
  • Scarica il file con il template della tua barra laterale (di solito sidebar.php) e fai una copia di backup prima di procedere con le modifiche!
  • Individua dove vuoi inserire il tuo nuovo menù o dove si trova il codice che genera il menu che vuoi sostituire
  • Inserisci il seguente blocco di codice dove vuoi che venga posizionato il menu di navigazione. <h2>NOME MENU</h2> <ul> <?php wp_list_pages(‘title_li=&sort_column=menu_order&slot=NOMESLOT&depth=2′);?> <?php wp_list_categories(‘show_count=1&feed_image=/wp-content/themes/images/feed.gif&title_li=&slot=NOMESLOT‘); ?> </ul> Ovviamente dovrai sostituire al posto di NOME MENU il nome da utilizzare per il menu (visibile nella pagina) e NOMESLOT è il nome funzionale del menu. In pratica ai template tag wp_list_pages e wp_list_categories, Page Slot aggiunge il parametro slot che effettua una azione di filtraggio per visualizzare solo quelli associati ad uno slot specifico.
  • Dovrai sistemare i path verso le immagini che potranno variare in funzione della tua installazione di WordPress.
  • Una volta sistemato il file fai l’upload al server.

A questo punto ti consiglio di farti un elenco degli slot che hai creato e metterli in un blocco note per usi futuri. screenshot del page slot di esempio “pippo”Adesso viene il bello – crea una nuova pagina che vuoi collocare nel menu che hai appena creato. Dal pannello di amministrazione WordPress vai su: crea una nuova pagina e fai tutto quello che faresti normalmente. Quando sei pronto per pubblicare, e prima della pubblicazione, in fondo alla pagina trovi la finestra di dialogo per collocare la pagina (Page Slots) – è lì che devi indicare dove vuoi che la pagina venga posizionata e devi indicare esattamente il nome del menu che hai creato quando hai modificato il file sidebar.php. Quando pubblichi la pagina il link si posizionerà esattamente dove vuoi tu. Spesso le categorie del blog crescono a dismisura e con l’andare del tempo, l’elenco diventa poco leggibile. Per questo Blog Slot ti permette, con lo stesso meccanismo, di assegnare degli slot anche alle categorie, che possono essere gli stessi (slot) che utilizzi per le pagine. In questo modo puoi organizzare le categorie seguendo una tua logica o pensiero che risulta più semplice ed intuitivo per i tuoi utenti. Guarda le mie categorie: sono organizzate per lingua, ma potrei anche creare dei gruppi di categorie tematiche. Altra funzionalità importante: Blog Slot permette di inserire lo stesso link (a pagine statiche o categorie) in più di uno slot.

Per gli sviluppatori

Come è comune nel mondo Open Source, Blog Slot è pensato per poter essere utilizzato in due modi diversi. Un uso standard per gli utenti base che permette loro di fare le cose più semplici, ed un uso avanzato per power user e sviluppatore. Blog Slot aggiunge due nuovi parametri al template tag wp_list_pages e uno a wp_list_categories, più un nuovo filtro che gestisce in modo più avanzato la classe current sulle voci di menù. slot l’abbiamo già visto. Per wp_list_pages è stato inserito il nuovo attributo at_level. Come indica il nome questo attributo permette di filtrare tutte le pagine figlie della pagina corrente, che si trovano ad un particolare livello di profondità, così come avviene nel mio blog – il codice utilizzato è questo: <?php wp_list_pages(‘title_li=&sort_column=menu_order&slot=Main Menu&hierarchical=&at_level=1’);?> Come vedi in questo esempio uso insieme sia l’attributo slot che l’attributo at_level e lo faccio insieme ad altri. Slot e at_level possono essere combinati con tutti gli attributi che vuoi: Unica nota, se usi at_level devi ricordare di configurare a falso l’attributo hierarchical con hierarchical=. Scusate Marco per questo, ma non è possibile settarne il valore in automatico a causa di un limite di wordpress (che però potrebbe essere risolto nelle prossime versioni). Per quanto riguarda il filtro WordPress aggiunge in automatico la classe current_page_item alle voci di menù relative alla pagina corrente. Blog Slot estende tale funzionalità per gestire le nuove potenzialità offerte da at_level, aggiungendo in automatico la classe current_page_item anche a tutte le voci di menù relative alle pagine che sono "antenati" di quella corrente…

Download

Scarica qui il Blog Slot, plugin per utilizzare WordPress come CMS blog_slot.zip

12 Replies

  1. Compimenti per il plugin! E’ possibile vedere una demo di un blog sul quale è stato applicato il plugin? Grazie

  2. Ciao Giulio,
    il plugin è all’opera su questo blog ovviamente 😉

  3. Spettacolare! Potrebbe rappresentare la svolta definitiva a favore di WordPress… adesso però sarebbe interessante sviluppare dei temi dimostrativi basati su Blog Slot, con lo scopo di dimostrarne le funzionalità e potenzialità. 😉

  4. Si certamente lo faremo, intanto il plugin è utilizzabile con un minimo di personalizzazione – se sei uno sviluppatore è l’opportunità di proporre WordPress come CMS (anche per siti multilingua), proponendo la piattaforma di blogging su cui implementare delle personalizzazioni e quindi dare del valore aggiunto ceh ti permette di offrire servizi innovativi di cui molte piccole e medie imprese hanno bisogno – Enjoy  !

  5. mrzpro

    Ho installato il tuo plugin e seguito attentamente le istruzioni ma continua a darmi il seguente errore :

    Parse error: syntax error, unexpected ‘=’ in /home/mhd-01/………………../htdocs/newsite/wp-content/themes/old-photos-10/sidebar.php on line 7
    la suddetta riga è :

    copiata così com’ è sul tuo blog……
    a me sembra tutto corretto, cosa potrebbe provocare l’ errore?
    ciao e congratulazioni