Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

BTO – L’Essenza del Travel e Turismo Oggi

Buy Tourisn Online - Florence 2011

Il BTO, evento sul turismo e travel che si è tenuto a Firenze all’inizio di questo mese, merita alcune riflessioni ed approfondimenti per gli argomenti trattati, anche in connessione al particolare momento economico in cui viviamo oggi.

Il BTO ha una sua connotazione particolare ed un suo fascino – solo un’altro blog ha lo stesso effetto.

Un evento ricco di riflessioni e spunti che offrono l’opportunità di vedere il proprio operato sotto altra luce che a me fa scattare la scintilla della creatività, madre di idee che sviluppo, propongo a Clienti.

Il Turismo 2012

  • Sarà una stagione all’insegna della sobrietà segnata da particolare attenzione alla spesa (value for money)
  • Le ristrettezze economiche del nuovo millennio fanno riscoprire valori della solidarietà e dei rapporti umani – ne sono un esempio per tutti Couchsurfing e Wimdu

Il Web Marketing nel Turismo

Molti sono stati gli spunti per chi come me opera in questo settore: Monica Fabris ha offerto uno spaccato della società descrivendo le reazioni alla crisi che viviamo: Ho trovato molto interessante le sue parole che sono state fonte di riflessione per me:

La crisi ha ribaltato il modo di fare fiducia più in orizzontale, meno verticalizzata

Dunque una maggiore condivisione di opinioni tra persone “alla pari” con affinità di cui ci si fida di più, meno fiducia ai “peer” ovvero gli esperti: Reputazione ed Autorevolezza che si costruiscono facendo leva sull’opinione di una base più ampia di persone che si conoscono. La reputazione e l’autorevolezza si conquistano con azioni che coinvolgono un numero crescente di persone “comuni” – ci si fida sempre meno degli “esperti”.

Nella prima giornata del BTO si è detto che gli Italiani spendono 6 ore e mezzo sui social media …

E questo porta all’ultima considerazione molto importante per i professionisti del Web Marketing:

Il Social Media

Per il turista che ha pochi soldi da spendere e che può fare delle vacanze corte, scegliere bene è importante. Le piattaforme di social media sono diventate lo strumento per farsi conoscere e veicolare la propria comunicazione. Alle strutture ricettive l’arduo compito di catalizzare il passa parola positivo che porta flussi turistici.

Vedo un crescente bisogno di una comunicazione positiva, della personalità della struttura e del territorio, una voce che racconta e fa parlare di se. Più facile a dirsi che a fare in molti casi.

Grazie al BTO per due giornate straordinarie.

Ci vediamo senz’altro l’anno prossimo 🙂