Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca

Web Marketing & Search Engine Consultant

Visibilità sui motori di ricerca ed il Search marketing in Italia

Marco Palminiello di SEMS ha presentato una ricerca sul Search Marketing 

SearchMarketing -> SEO + Keyword advertising

SEMS ha fatto una ricerca affidata ad OTO Resaerch con un invio di Email.

Sono stati presentati dati della Fooester Research reltivi al keyword advertising con volumi molto alti con un notevole ritmo di crescita con l’Italia tra i top player ma con significativo gap tra i leaders in Europa (UK, DE, FR).

Per il SEO – attività di posizionamento organico – non ci sono numeri , in quanto è più difficile da misurare come investimenti.

Il SEO ha diversi modelli di pricing con fee fisse, pay per performance, e chi realizza il sito ed offre anche il SEO comse servizio complementare.

La ricerca  ha maesos in evidenza una fetta cospicua di aziende (69% del campione) che sa di dover iniziare a fare attività di SEO ma non ha ancora deciso quando farlo.

Tra gli intervistati l’85% ha utilizza keyword advertising ed attività di ottimizzazione per posizionamento nei motori di ricerca, con un certo interesse per il link building.

In media ogni anno le aziende investono in search engine marketing meno di e 25.000,00 su base annua.

Il budget allocato alle attività di Search Marketing vede keyword advertising che utilizza la maggior parte degli investimenti con SEO ancora una piccola attività – non c’è percezione del valore e del ritorno per le attività di SEO. C’è molto da fare sul SEO e come approcciarlo.

I budget vengono definti su base annua con definizione all’inizio dell’anno e rivisto periodicamente solo nel 36% del casi: il 30% del budget è direttamente legato ai risultati generati

I motivi per utilizzare il Search Marketing è trovare nuovi clienti ed incrementare il numero di visite. I motori di ricerca NON sono visti come strumento di brand awareness e non vengono pensati come strumento per informare.

La misura del ROI è sviluppata con piattaforme gratuite (Google Analytics sopratutto) – le aziende non percepiscono gli strumenti come investimento ma come costi – solo il 30% sceglie la piattaforma di analytics in base agli obiettivi prefissati.

per SEO e Keyword advertising, chi riesce a monitorare il proprio ROI vede che il SEO ha un ROI più altro rispetto al Keyword Advertising – sempre in base alle risposte della ricerca. Molti non misurano i risultati o comunque non riesconoa distinguere gli effetti delle due forme di web marketing.

Il 70% degli intervistati dichiarano di voler aumentare l’investimento nel web marketing.